Dicono che la via per il cuore dell'uomo sia attraverso il suo stomaco. E' certo che il vecchio detto vale anche per i cani: una crocchetta in più a cena o un trattamento extra gustoso è un modo semplice per mostrare al tuo migliore amico peloso quanto lo ami. Ma esagerando potresti finire con un cane in sovrappeso, o peggio, un cane obeso!

L'obesità è una delle condizioni mediche più comuni nei cani: fino al 60 percento dei cani è in sovrappeso e circa la metà di questi è obesa, che è definita come oltre il 30 percento al di sopra del proprio peso ideale. Come negli esseri umani, l'eccesso di grasso corporeo nei cani può portare a una serie di problemi, dalla malattia articolare alla predisposizione ai disturbi metabolici a uno stato di infiammazione cronica. Per non parlare del fatto che gli animali obesi sono meno energici delle loro controparti e tendono anche a vivere una vita più breve.

Per fortuna, mentre può essere difficile convincere un cane in sovrappeso a perdere peso, è una sfida che è alla portata della maggior parte dei proprietari se seguono semplici linee guida. Ed è importante: la perdita di peso del cane è stata associata al miglioramento della qualità della vita, all'aumento di energia e alla riduzione di alcuni degli effetti collaterali dell'eccesso di peso, come la malattia e l'infiammazione cronica.

La cosa più importante da ricordare è che avere un cane in sovrappeso alimentato nel migliore dei modi (cibo di alta qualità, integratori sani e così via) è probabilmente più dannoso che avere un cane magro, indipendentemente da ciò che gli dai da mangiare. Con questo in mente, abbiamo messo insieme una guida completa per perdere far perdere peso a cani sovrappeso o obesi, trattando ciò che devi sapere per mantenere in salute il tuo migliore amico.

Identificare un cane obeso

Se il cane è in sovrappeso o obeso dovrebbe essere ovvio per il proprietario. Ma questo non è sempre vero. I genitori tendono a sottostimare quanto siano sovrappeso i loro figli, dopo tutto. Se noti che il tuo cucciolo sta propendendo un po 'dal lato grassoccio, questo è di solito il primo indizio. Una tabella dei cani in sovrappeso o una tabella del punteggio delle condizioni del corpo può aiutare:

Una cosa da tenere a mente è che il veterinario potrebbe non commentare le condizioni del corpo del tuo cane se non lo chiedi. Alcuni studi suggeriscono che i veterinari possono essere riluttanti ad avere una conversazione con i proprietari poiché molti proprietari sono restii a fornire queste informazioni o negano. Ai controlli, vale la pena chiedere una valutazione onesta e una stima del peso corporeo ideale del tuo cane.

Razze di cani grassi

Molti studi in diverse regioni e paesi hanno tentato di identificare le razze più a rischio di diventare obese. Sebbene ci siano stati risultati contrastanti, in tutti gli studi, queste razze sono salite in cima alla lista:

  1. Labrador Retriever
  2. Shelties
  3. Bassotti
  4. Golden Retriever
  5. Carlini
  6. Cocker Spaniel
  7. Pechinese
  8. Pomeranian
  9. Boxer
  10. Cairn Terrier
  11. Terrier scozzesi
  12. Basset Hound
  13. Cavalier King Charles Spaniel
  14. Beagle
  15. Razze miste

Ci sono anche razze che hanno dimostrato di avere un metabolismo inferiore rispetto ad altre, tra cui Labs, Corgis e Terranova.


Identificare un cucciolo obeso

I cuccioli obesi e in sovrappeso sono particolarmente sensibili agli effetti dell'eccesso di grasso corporeo. In effetti, numerosi studi suggeriscono che i cuccioli in sovrappeso sono più inclini a ciò che i veterinari chiamano malattie ortopediche dello sviluppo, che si sviluppano durante la crescita e causano problemi nella normale struttura delle ossa e della cartilagine all'interno delle articolazioni. Le malattie ortopediche potrebbero creare un cucciolo per tutta la vita con movimenti alterati e / o artrite.

Ecco alcuni suggerimenti per tenere d'occhio il peso del tuo cucciolo:

A partire da circa 12 settimane e sicuramente entro 16 settimane, i cuccioli dovrebbero mostrare una definizione simile ai cani adulti. Vedi la tabella dei punteggi delle condizioni del corpo sopra.
Chiedi al veterinario di valutare il peso e le condizioni del tuo cucciolo durante gli appuntamenti di routine.
Assicurati di calcolare il numero appropriato di calorie per il tuo cucciolo e non dimenticare di tenere conto di tutte quelle prelibatezze che concedi ogni tanto.

Cause e colpevoli

La prevenzione e il trattamento dell'eccesso di peso e dell'obesità nei cani si riducono alla dieta.
Se stai iniziando a pensare, il mio cane sta ingrassando e non sei sicuro del perché, ci sono una serie di possibili ragioni, dal modo in cui si è correlato alla sua genetica al fatto che sia castrato o meno. Cominciamo con una panoramica dei fattori di rischio per l'obesità del cane:

Età: man mano che i cani invecchiano, è più probabile che diventino sovrappeso.

Razza o genetica: alcune razze hanno un fabbisogno energetico inferiore o possono essere più geneticamente predisposte a pesi più elevati. Gli standard ufficiali di razza accettati possono contribuire anche all'epidemia di obesità.

Sterilizzazione: sterilizzare può causare aumento di peso sia nei maschi che nelle femmine. Ciò è probabilmente correlato all'influenza degli ormoni sessuali sull'appetito, sull'esercizio fisico e, forse, ancora più importante, sulla perdita di massa magra dopo la procedura.

Alimentazione eccessiva: i cibi secchi ad alto contenuto calorico e le prelibatezze commerciali in particolare sono i colpevoli. Si noti inoltre che un abbondante pasto giornaliero potrebbe portare a un eccesso di alimentazione. Prediligi pasti più frequenti e ricorda che il controllo delle porzioni è essenziale.

Mancanza di esercizio fisico: è altrettanto importante che i cani si muovano quotidianamente come per gli umani; e gli animali domestici che fanno meno esercizio fisico richiedono meno calorie rispetto agli animali domestici attivi.

Sesso: le femmine hanno più probabilità di essere in sovrappeso rispetto ai cani maschi e la prevalenza aumenta dopo la sterilizzazione.

Anche se un cane ha fattori di rischio per l'obesità, questi alla fine influenzano il metabolismo e quante calorie un cane deve mangiare in un giorno. Ma la prevenzione e il trattamento dell'eccesso di peso si riduce alla dieta. Spetta ai proprietari assicurarsi che stiano dando al loro cane la giusta quantità di calorie per le sue esigenze. Ecco il genere di cose che possono portare a troppe calorie:

  1. Porzionamento incoerente o alimentazione a scelta libera. Misurazioni precise e coerenza sono fondamentali per sapere quante calorie stai servendo. Le dimensioni della paletta o della ciotola sono importanti: una troppo grande per un cane di piccola taglia è destinata a causare problemi. I nutrizionisti raccomandano di pesare gli alimenti, specialmente per i più piccoli. Ed evitare l'alimentazione a scelta libera. Alcuni cani possono farlo per un po, ma se il loro metabolismo cambia, è difficile da monitorare.
  1. Pasti abbondanti. Nutrire con pasti più piccoli e più frequenti fa bruciare più calorie. Alcuni studi hanno suggerito che l'alimentazione giornaliera (anche controllata per le calorie) è un fattore di rischio per l'eccesso di peso.
  2. Seguendo le raccomandazioni sull'etichetta. Indovina un po? Non esiste una standardizzazione delle raccomandazioni sull'alimentazione dei sacchetti di alimenti per animali domestici e il numero varia in modo significativo. È meglio calcolare le calorie e quindi controllare il numero di calorie per busta, lattina o confezione.
  3. Snack. La verità è che molti cani ricevono molte delle loro calorie dalle prelibatezze. E da uno stuzzichino all'altro, il contenuto calorico può variare da un paio di calorie a più di cento. È importante tenere conto delle prelibatezze quando si calcola l'apporto calorico giornaliero del cane. La maggior parte dei veterinari raccomanda di ridurre al minimo le prelibatezze: circa il 10-20 percento del totale.
  4. Avanzi. Gli alimenti che stai mangiando, supponendo che siano sani, possono essere un'ottima fonte di nutrimento per il tuo cane. Ma proprio come gli snack, se non vengono presi in considerazione, possono aggiungere calorie significative alla dieta del tuo cucciolo. "Gli umani hanno difficoltà a ridimensionare calorie e porzioni di cibo per i loro animali domestici", affermano i ricercatori. "È molto diverso per te mangiare una porzione del pasto servito al ristorante quando segui una dieta da 2.000 calorie rispetto a quella per il tuo chihuahua, che ha solo bisogno di 200 calorie al giorno."
  5. Sovralimentazione perché il tuo cane è "molto attivo". La maggior parte dei cani e degli sport per cani comporta periodi relativamente brevi di intensa attività, in altre parole, non abbastanza per aumentare il fabbisogno calorico. Un cane richiederà più calorie solo se percorre lunghe distanze quando si esercita, ad esempio, facendo un'escursione di più miglia o correndo accanto a te mentre va in bicicletta. (Anche i cani da caccia sono veramente attivi, perché percorrono lunghe distanze).

L'esercizio fisico e la noia influiscono sull'aumento di peso?

Quello che la maggior parte dei proprietari considera un esercizio regolare, come un giro intorno all'isolato, non brucia davvero un sacco di calorie. Ecco perché l'esercizio fisico non è l'unica cosa da regolare se stai cercando di aiutare il tuo cane a perdere peso o prevenire l'aumento di peso. 

Chiaramente i cani che si esercitano meno sembrano più predisposti all'obesità e i cani obesi e in sovrappeso sono meno attivi. È un classica situazione: "cosa viene prima, la gallina o l'uovo?". Se la noia sia la causa o l'effetto dell'obesità non è del tutto chiaro, tuttavia, alcuni studi hanno suggerito che i cani solitari sono ad aumentato rischio. Quindi alcune interazioni sociali, sia con te che con un altro cane, hanno probabilmente un impatto sul metabolismo.

Una condizione medica potrebbe causare un eccesso di peso?

Sicuramente mantieni il veterinario informato quando inizi un programma di perdita di peso. È meglio richiedere il suo supporto su quanto il tuo cane dovrebbe perdere e con quale frequenza, e anche scoprire come assicurarsi che stai mantenendo una buona massa muscolare: vuoi che il tuo cane dimagrisca, non che si faccia i muscoli! Il veterinario può eseguire la ricerca di cause mediche che potrebbero essere alla base dell'aumento di peso:

  • L'ipotiroidismo è una causa comune di abbassamento del metabolismo nei cani, in particolare i cani di mezza età. Il veterinario lo verificherà con un rapido esame del sangue.
  • La sindrome di Cushing è il nome della condizione in cui un cane produce troppo cortisolo (l '"ormone dello stress"). Può portare ad un aumento dell'appetito, perdita di massa muscolare, aumento delle riserve di grasso e aumento di peso.
  • L'osteoartrosi e altre condizioni dolorose possono far abbassare il livello di attività del cane, che spesso porta ad un aumento di peso.

Problemi di salute del cane obeso

Non c'è dubbio, un cane in sovrappeso o obeso è legato a problemi di salute: questi sono i più comuni:

  1. Durata della vita ridotta: uno studio su Labrador correlati ha mostrato che i cani obesi vivevano 1,8 anni in meno rispetto ai loro omologhi magri.
  2. Artrosi: in quello stesso studio, i cani obesi presentavano artrite precoce e più grave rispetto ai cani magri. La condizione può derivare in parte dal carico extra che un corpo più pesante mette sulle articolazioni, ma ora si pensa che sia anche, e più significativamente, un risultato dello stato infiammatorio che l'obesità provoca nel corpo.
  3. Recupero più lento dopo l'intervento chirurgico: la perdita di peso negli animali in sovrappeso sembra aiutarli a riprendersi più rapidamente da interventi chirurgici importanti, come la riparazione del legamento crociato cranico (simile all'ACL umano).
  4. Peggioramento delle malattie respiratorie: condizioni come il collasso tracheale, comune in molte piccole razze, sono aggravate dagli effetti dell'eccesso di grasso. Lo stesso vale per la sindrome brachicefalica, la difficoltà respiratoria che si presenta in alcuni cani a faccia corta come i carlini.
  5. Effetti metabolici: l'eccesso di grasso sembra causare cambiamenti nella sensibilità all'insulina (che influenza i livelli di zucchero nel sangue) e nei livelli di grassi nel sangue. È interessante notare, tuttavia, che il diabete non deve essere un effetto collaterale dell'obesità nei cani, a differenza sia nell'uomo che nei gatti.
  6. Intolleranza al calore: i cani in sovrappeso hanno molte più probabilità di morire di colpo di calore rispetto ai cani di peso sano.
  7. Malattie della pelle: le malattie della pelle non allergiche sono state documentate a tassi più elevati nei cani con peso in eccesso.
  8. Cancro: alcuni tipi di tumori, ma non tutti, sembrano essere più comuni nei cani in sovrappeso o obesi.
  9. Diminuzione dell'attività: le ricerche sui monitor di attività hanno dimostrato che i cani in sovrappeso si muovono molto meno frequentemente rispetto ai loro pari magri. Questo aggrava solo il problema.
  10. Scarsa qualità della vita: il punteggio della qualità della vita dei proprietari mostra chiaramente una differenza nel benessere generale dei cani magri rispetto ai cani in sovrappeso e suggerisce che i cani magri sono sia più sani che più felici.

Ci sono anche alcune ricerche più recenti all'orizzonte. Esistono ricerche interessanti sul modo in cui l'obesità potrebbe influenzare il modo in cui alcuni geni vengono espressi. Naturalmente, alcuni geni possono anche essere un fattore che predispone all'obesità. C'è anche una ricerca emergente su come l'eccesso di peso possa influenzare il microbioma o i batteri nell'intestino e viceversa. Uno studio recente ha mostrato differenze significative nelle popolazioni batteriche nei cani obesi rispetto ai cani normali.

Un cucciolo obeso cresce per essere un cane obeso

Un cucciolo obeso può affrontare effetti ancora più dannosi. Il peso extra può mettere a dura prova la crescita della struttura scheletrica di un giovane cane e influire sugli ormoni della crescita, il che può portare a un aumento dell'infiammazione. Sappiamo anche che i cuccioli in sovrappeso hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie ortopediche dello sviluppo, che è un complesso di possibili problemi caratterizzati da una crescita anormale delle ossa e delle strutture articolari. Ciò può causare problemi di andatura, deformità degli arti, dolore alle ossa e alle articolazioni e creare una situazione che predispone il cane all'artrite a esordio precoce.

E sebbene la ricerca sia ancora in corso, si pensa anche che l'obesità in tenera età abbia effetti a lungo termine sul metabolismo di un cane, in modo che possa avere maggiori probabilità di rimanere in sovrappeso mentre invecchia e quindi essere predisposta a tutti i problemi di salute di cui sopra. Un metabolismo più basso durante il periodo critico della prima infanzia può anche rendere più difficile per il cane perdere peso crescendo.

Come aiutare un cane a perdere peso

Il fattore più critico in qualsiasi piano di perdita di peso del cane è la dieta, il tipo di cibo e la quantità. L'esercizio fisico è sempre incoraggiato, ma l'esercizio da solo non è in genere sufficiente per una sostanziale perdita di peso. Ciò che è veramente importante ricordare è che la perdita di peso deve essere una faccenda familiare. Ci vuole dedizione e impegno da parte di tutte le persone che si prendono cura del tuo cane per assicurarsi che rimanga in pista (e che le prelibatezze vaganti non scivolino nel mix). L'incapacità di un cane di perdere peso è generalmente correlata all'incapacità del proprietario di dargli il numero adeguato di calorie. 

Piano dietetico per cani in sovrappeso

Una volta che il veterinario conferma che il tuo amico a quattro zampe deve dimagrire, è tempo di mettere in atto il tuo programma di dieta per cani in sovrappeso. Ecco 10 passaggi per arrivarci:

  1. Trova il peso corporeo ideale del tuo cane. Consulta il tuo veterinario: avrai ciò di cui hai bisogno per determinare quante calorie dovrebbe mangiare ogni giorno.
  2. Stabilire un piano di controllo del peso. Inizia con una lettura accurata del peso iniziale del tuo cane, seguita da un piano per pesature regolari. Per i cani di grossa taglia, potresti voler parlare con il tuo veterinario per seguirti in un programma (consigliamo ogni due settimane). Puoi pesare i cani più piccoli a casa su una bilancia normale: prima pesa te stesso, poi pesa te stesso mentre tieni il cane e sottrai il primo numero dal secondo. Ad oggi, è anche possibile acquistare online bilance per animali domestici abbastanza economiche, adatte a una gamma di taglie di cani.
  3. Calcola l'apporto calorico giornaliero iniziale del tuo cane. Questo è di solito calcolato dal veterinario, ma puoi anche usare l'equazione 70 x (peso corporeo ideale in kg) ^ 0,75. Ricorda di usare il suo peso corporeo ideale. Un approccio alternativo per i cani in sovrappeso è quello di ridurre le calorie giornaliere di circa un terzo.
  4. Fattore Snack. Le prelibatezze contano nell'apporto calorico giornaliero del tuo cane, quindi cerca di capire un numero ragionevole di prelibatezze che offrirai al giorno e aumentane il contenuto calorico. Prendi in considerazione gli alimenti che contengono solo poche calorie ciascuno. Sottrai questo numero dalle calorie giornaliere totali (sopra), quindi saprai l'esatta quantità finale di calorie che il tuo cane dovrebbe assumere nel cibo. Prova a premiare il buon comportamento con un giocattolo, l'interazione o qualche altro arricchimento che non comporta calorie. E fai sapere a tutti i membri della famiglia e agli ospiti la dieta del tuo cane per allontanarli dall'offrire dolci o avanzi di tavola.
  5. Identifica il cibo e la quantità giusti. Nella sezione seguente, tratteremo l'argomento della scelta dell'alimento dietetico giusto per il tuo cane. Gli alimenti preconfezionati su misura per il peso del tuo cane sono l'opzione migliore. La pesatura del cibo è la successiva più accurata, seguita da misurini precisi.
  6. Imposta un programma. Dai da mangiare al tuo cane almeno due pasti al giorno; pasti più frequenti possono bruciare ancora più calorie.
  7. Ricontrolla il peso dopo due settimane con la dieta. Idealmente il tuo cane perderà tra lo 0,5 e il 2 percento del suo peso corporeo iniziale alla settimana, o circa dal 2 all'8 percento al mese. Inizialmente, potrebbe perdere peso a una velocità maggiore a causa di una perdita di peso dell'acqua, quindi se vedi che ha perso più del 2% alla settimana all'inizio, non è necessario adeguarsi.
  8. Regola le calorie secondo necessità. Monitora la perdita di peso del tuo cane e aumenta o diminuisci l'apporto calorico per assicurarti di raggiungere il target. Se devi ridurre il suo apporto e sembra che non riesca a riempirsi, prova ad aggiungere un po 'd'acqua o anche verdure a bassissimo contenuto calorico (broccoli, cavolfiori, sedano) al suo cibo.
  9. Attività di rampa. Incoraggia aumenti lenti e costanti dell'esercizio durante il piano di perdita di peso. 
  10. Monitorare i progressi post-dieta. Quando il tuo cane raggiunge il suo peso target, non aumentare le calorie troppo presto o in modo troppo drastico, poiché ciò potrebbe portare a un aumento del peso in estensione. Il metabolismo di un cane potrebbe non normalizzarsi mai a livelli pre-sovrappeso, quindi dovrai sempre stare un po 'attento con le calorie.

Alimenti speciali dimagranti per cani

Una volta che il veterinario conferma che il tuo amico a quattro zampe deve dimagrire, è tempo di mettere in atto il tuo programma di dieta per cani in sovrappeso. Ecco 6 passaggi per arrivarci:

  1. Proteine alimentari: se il tuo cane è in sovrappeso, vuoi che perda grasso, preservando la massa muscolare. Le proteine sono fondamentali per il mantenimento e la crescita del muscolo scheletrico, che è la chiave per la mobilità. Gli studi hanno scoperto che un aumento delle proteine nella dieta può aiutare a preservare il tessuto muscolare nei cani con programmi di perdita di peso. Le proteine richiedono anche più energia per essere scomposte nel corpo del cane rispetto ai grassi o ai carboidrati, quindi anche le calorie proteiche possono essere più utili per la perdita di peso. Per quanto riguarda la quantità di proteine, gli studi clinici suggeriscono che 75 grammi per 1.000 calorie di cibo sono la quantità minima necessaria per preservare la massa magra, ma anche di più può essere utile. Dai un'occhiata al nostro calcolatore qui per saperne di più.
  2. Più vitamine, minerali e acidi grassi essenziali: l'intero scopo di un cibo per cani dimagrante è che puoi limitare il numero di calorie. Ma non vuoi limitare i nutrienti essenziali di cui il tuo animale domestico ha bisogno. Un alimento con elevate quantità di vitamine, minerali e acidi grassi assicura al tuo animale domestico ciò di cui ha bisogno anche quando mangia meno in generale.
  3. Fibra e / o acqua extra: sappiamo tutti che gli animali domestici abituati a ricevere una certa quantità di cibo non saranno super impressionati quando tale quantità viene improvvisamente tagliata di un terzo. Un alimento con alto contenuto di fibre o acqua ti consente di dare al tuo cane un maggior volume di cibo senza cambiare le calorie. Per le fibre, cerca alimenti che incorporano verdure ricche di fibre come broccoli, cavolfiori, sedano e fagiolini. Puoi anche provare ad aggiungere verdure a basso contenuto calorico e ad alto contenuto di fibre ai pasti esistenti. Ottenere più acqua nei pasti è facile: scegliere cibi in scatola o freschi (le crocchette di solito hanno meno del 10% di acqua, mentre in scatola o fresche sono generalmente più del 70%). O immergere le crocchette in acqua per alcuni minuti prima di allattare.
  4. Facilità di porzionamento: avere un alimento pre-pesato negli importi esatti, elimina tutte le congetture (adattiamo le singole porzioni alle esigenze di ciascun cane). Se questa non è un'opzione, pesare il cibo, mentre può essere un dolore, è il modo più preciso per misurare le calorie. Altrimenti, gli alimenti di confezionamento uniforme sono i migliori per mantenere consistenti calorie in volume, ad es se stai usando un misurino.
  5. Palatabile: durante una dieta, vuoi che il tuo cane sia ancora interessato a mangiare. Una delle maggiori sfide con alcuni alimenti dimagranti è l'appetibilità, probabilmente a causa della fibra extra o perché contiene meno grassi. Il cibo in scatola o fresco può essere il modo migliore per andare perché ha un gusto e un odore più evidenti rispetto alle crocchette, a cui i cani in genere rispondono.
  6. Supplementi naturali: ci sono alcune prove che alcuni integratori naturali, nel cibo o forniti separatamente, possano essere utili. Questi includono L-carnitina, che aiuta i mitocondri nelle cellule a usare il grasso per produrre energia; olio di pesce, che contiene EPA e DHA, due acidi grassi che aiutano a regolare gli ormoni legati all'obesità; e integratori a base di erbe come l'estratto di tè verde e cannella, che possono aiutare a combattere alcuni degli effetti dell'obesità sulla resistenza all'insulina e sul metabolismo ridotto. Consultare il veterinario per consigli sul dosaggio.

Programmi di allenamento per cani obesi

Mentre un programma di esercizi per cani è importante, ricorda che la maggior parte delle calorie in qualsiasi piano di perdita di peso deve essere ridotta riducendo la quantità di cibo. È improbabile che il tuo cane possa tollerare abbastanza esercizio fisico per perdere peso senza ridurre anche le calorie. L'esercizio fisico deve essere progettato tenendo conto delle specifiche del tuo cane: molti animali domestici in sovrappeso, in particolare quelli di mezza età ad alto livello, possono avere artrite o altre condizioni che limitano la resistenza. Camminare è l'esercizio migliore per la maggior parte dei cani perché non deve sovraccaricare il sistema cardiovascolare e ha un basso impatto sulle articolazioni. (In effetti, camminare può essere utile nei cani artritici in quanto aiuta a mantenere la massa muscolare e distribuire il liquido articolare, che mantiene le articolazioni lubrificate).

Ecco come progettare un piano di esercizi per cani:

  1. Se il tuo cane sta già facendo esercizio controllato (camminare, giocare, ecc.), Aumenta la sua attività di circa il 25 percento. Se il tuo cane è relativamente inattivo, inizia con le passeggiate di cinque minuti consigliate dall'American Animal Hospital Association tre volte al giorno.
  2. Punta al tuo cane di fare circa un'ora di esercizio al giorno, purché possa tollerarlo. La quantità di calorie che il tuo cane brucia durante questo periodo è correlata alla distanza percorsa. I cani consumano circa 0,75 calorie per chilo per chilometro durante le passeggiate.
  3. Esercita il tuo cane nelle ore più fresche della giornata (mattina, sera) o, se fa molto caldo, in zone a clima controllato. Ciò è particolarmente importante per i cani con il naso corto.
  4. Porta sempre acqua; le ciotole da viaggio o pieghevoli sono una buona idea. Ma lascia a casa le bevande sportive: i cani si liberano del calore ansimando, non sudando, quindi non perdono gli elettroliti come fanno gli umani.
  5. Resta vicino a casa finché non sai come reagirà il tuo cane e prepara un piano B nel caso in cui il tuo cane non riesca a tornare
  6. Evita le pendenze, che mettono a dura prova le gambe, fino a quando non sarai più nel piano di allenamento. Le colline possono, dopo che il tuo animale domestico è abituato all'esercizio fisico, aiutare a bruciare più calorie e costruire muscoli
  7. Tieni le unghie del tuo cane tagliate. Quando sono troppo lunghi, possono cambiare la posizione delle dita dei piedi e rendere la camminata più difficile.
  8. Rendi l'esperienza piacevole. Il tuo cane in sovrappeso potrebbe non essere eccitato dall'esercizio all'inizio ed è probabile che sia abbastanza stancante. Incoraggiamento, giocattoli e tempo con te possono essere usati come ricompense. Puoi dare delle leccornie ipocaloriche, ma ricorda di tenerne conto nel piano calorico complessivo. Ancora meglio, al posto delle prelibatezze, usa parte del cibo quotidiano del tuo cane per premiarla durante l'esercizio. Non esagerare: nutrire troppo prima o durante l'esercizio potrebbe causare problemi.
  9. Cambia il tipo di attività man mano che il tuo cane avanza. Prova a prendere, lavorare in collina, fare escursioni o fare jogging.
  10. Il nuoto è un buon esercizio a basso impatto per i cani, ma se non sono nuotatori comprovati, devono iniziare con un giubbotto di salvataggio. I tapis roulant subacquei (che si trovano nelle strutture di riabilitazione) sono spesso utilizzati per incoraggiare la perdita di peso nei cani in trattamento per condizioni ortopediche.

Adotta Me